fbpx

Sisma: prorogate le agevolazioni per le utenze luce e gas per alcune tipologie di utenze

IMG-20210409-WA0003

Con la legge 30 dicembre 2021 n. 234 (legge di Bilancio 2022), il legislatore è nuovamente intervenuto a tutela delle popolazioni colpite dagli eventi sismici, prorogando fino al 31 dicembre 2022:

  • le esenzioni previste a favore delle utenze e forniture site nelle “zone rosse”, istituite mediante apposita ordinanza sindacale emessa nel periodo compreso tra il 24 agosto 2016 e la data del 25 luglio 2018 (articolo 1, comma 452);
  • le agevolazioni previste a favore dei titolari di utenze e forniture relative a immobili inagibili che, entro il 30 aprile 2021 abbiano dichiarato, ai sensi del d.P.R. 445/00, con trasmissione agli uffici dell’Agenzia delle entrate e dell’INPS, l’inagibilità del fabbricato, della casa di abitazione, dello studio professionale o dell’azienda o la permanenza dello stato di inagibilità già dichiarato.

Si specifica che, per le forniture site nelle SAE e MAPRE, le agevolazioni sono prorogate fino alla data di richiesta di cessazione o voltura dell’utenza, ad eccezione delle volture mortis causa.

I soggetti beneficiari dei CAS, che dovessero eventualmente subentrare nella titolarità delle forniture site nelle suddette strutture abitative di emergenza (SAE o MAPRE), dovranno trasmettere, al proprio fornitore, apposita istanza entro 30 giorni dal trasferimento. La domanda sarà poi valutata dal Distributore Locale.

Condividi questo articolo

Scopri altri articoli...

Hai bisogno di aiuto?

Inserisci il tuo numero per essere chiamato

Servizio attivo durante gli orari di ufficio.