fbpx

Forniture elettriche condominiali ad uso esclusivamente residenziale. Si può applicare l’IVA al 10%? Nuovi chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate

architecture-2583520_1920

Con la recente risposta n. 142 del 3/03/2021 l’Agenzia delle Entrate ha chiarito le casistiche in cui è ammissibile l’applicazione dell’IVA al 10% alle forniture elettriche condominiali. In particolare, l’Agenzia ha chiarito che “l’aliquota IVA ridotta […] si  applica  alle  forniture  di  energia  elettrica  di  condomini  composti “esclusivamente” da unità immobiliari residenziali, ossia da abitazioni private che utilizzano l’energia esclusivamente a “uso domestico” per il consumo finale“.

Data la complessità della materia fiscale e considerata la molteplicità di possibili casistiche, riportiamo di seguito il testo integrale pubblicato dall’AdE.

Ricordiamo infine che per richiedere l’IVA agevolata su questo tipo di forniture è necessario sottoscrivere l’apposita modulistica. Il Servizio Clienti SATO è a disposizione per maggiori informazioni.

Condividi questo articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Scopri altri articoli...

Hai bisogno di aiuto?

Inserisci il tuo numero per essere chiamato

Servizio attivo durante gli orari di ufficio.