fbpx

Forniture elettriche condominiali ad uso esclusivamente residenziale. Si può applicare l’IVA al 10%? Nuovi chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate

architecture-2583520_1920

Con la recente risposta n. 142 del 3/03/2021 l’Agenzia delle Entrate ha chiarito le casistiche in cui è ammissibile l’applicazione dell’IVA al 10% alle forniture elettriche condominiali. In particolare, l’Agenzia ha chiarito che “l’aliquota IVA ridotta […] si  applica  alle  forniture  di  energia  elettrica  di  condomini  composti “esclusivamente” da unità immobiliari residenziali, ossia da abitazioni private che utilizzano l’energia esclusivamente a “uso domestico” per il consumo finale“.

Data la complessità della materia fiscale e considerata la molteplicità di possibili casistiche, riportiamo di seguito il testo integrale pubblicato dall’AdE.

Ricordiamo infine che per richiedere l’IVA agevolata su questo tipo di forniture è necessario sottoscrivere l’apposita modulistica. Il Servizio Clienti SATO è a disposizione per maggiori informazioni.

Condividi questo articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Scopri altri articoli...